Ciao a tutti. Tutto lo staff del Bludiving, augurandosi che stiate tutti bene, vuole ricordarvi che in questo periodo tutte le attività sportive sono sconsigliate, tranne quelle che possono essere svolte in solitudine o in gruppi molto limitati di persone, ma solo se è assicurata una sufficiente distanza fra le persone e sia evitata ogni condivisione di attrezzature sportive. A tal riguardo la FIAS oggi pubblica sul sito ufficiale informazioni  riguardanti proprio la possibilità di effettuare o no attività subacquea in questo periodo. FIAS comunica che la European Underwater and Baromedical Society (EUBS), di concerto con lo European Committee for Hyperbaric Medicine (ECHM), raccomanda:

  1. Che tutte le attività subacquee ricreative, sia in solitudine che in coppia, siano sospese per la durata della Pandemia COVID-19.
  2. Che tutti gli accertamenti medici per immersione ricreativa, considerati “non urgenti” e “non essenziali” dal punto di vista medico, siano posticipati. Le visite mediche impongono contatto ravvicinato fra il medico ed il subacqueo, incompatibile con le attuali raccomandazioni di distanziamento interpersonale. Le Organizzazioni Didattiche che richiedono visita medico subacquea dovrebbero considerare di emettere linee guida ad interim, per esempio prolungando la validità di certificazioni mediche correnti.
  3. La continuazione di attività subacquee e di visite mediche per subacquei professionisti è responsabilità del Datore di Lavoro, dopo attenta analisi di rischio che valuti l’urgenza dell’attività stessa e la possibilità di garantire adeguata assistenza medica in caso di incidente o malattia da immersione. Questo può comportare che, in alcune zone, le attività subacquee debbano essere rimandate fino a quando una tale “garanzia di cura” non possa essere assicurata senza ricorso a strutture pubbliche.

Comments are closed

Articoli recenti
I nostri prossimi appuntamenti
Gennaio 29, 2021
Febbraio 5, 2021
Febbraio 12, 2021